Benvenute/i. Questo è il BLOG dell’Associazione Ippogrifo Imola vivere la scrittura (Associazione culturale e ricreativa). Noi scriveremo. Voi potete commentare e avviare chiacchierate condivise.

venerdì 16 ottobre 2020

L'anima in grigio (di Luciano Lupo Poli)

Ah, se potessi lasciar perdere

Far broda di ginestre e rose 

Fermare l'atrio fibrillante 

Lasciarmi andare al fato. 

Non è poi doloroso il grigio 

Se ti ci copri il sonno 

E senza che tu lo voglia 

Lì, scolorarti in sogno.










Come ruscelli impetuosi (di Mirna Turrini)

Val d’Aosta settembre 2020

Strano, scrivere quattro settembre.
Gia’ passata l’estate 2020
sento il mio tempo che sfugge,
i giorni, i mesi, gli anni scorrono
come l’acqua lungo questi ruscelli impetuosi.
L’acqua scende veloce su questi massi,
giorno dopo giorno lasciando un’impronta.
Acqua sempre nuova, generata da queste montagne,
incessante,continua, ma sempre nuova.
I miei giorni scorrono come quest’acqua
scavando giorno dopo giorno, 
lasciando increspature, 
solchi dentro e fuori di me
sul mio corpo, sempre più stanco.
La mia malinconia affiora a tratti come le rocce
lungo questi meravigliosi corsi d' acqua, 
ancora puri.




Print Friendly and PDF