Benvenute/i. Questo è il BLOG dell’Associazione Ippogrifo Imola vivere la scrittura (Associazione culturale e ricreativa). Noi scriveremo. Voi potete commentare e avviare chiacchierate condivise.

venerdì 15 settembre 2017

E VIENE LA SERA

E ti trovi la sera con un bisogno di scrivere senza sapere bene però cosa scrivere.
Bisogno è la parola giusta. Una strana voglia di riempire lo spazio bianco nel foglio, anche con idiozie se necessario. L’impulso di aprire il computer e cominciare a pigiare i tasti e formare sillabe, parole, frasi, fino a formare un pensiero o una storia.
Forse è proprio questo che fa di noi degli Ippogrifi: la voglia di riempire un foglio bianco!
E forse è questo che differenzia uno scrittore da una persona che scrive.
Il foglio bianco diventa un amico, un confidente, un essere prima inanimato a cui le nostre parole danno vita e senso.
E scriviamo per noi stessi, per nutrire la nostra anima, perché una volta iniziato a scrivere  è difficile smettere.
Scrivere è una droga!
Io sono stata in astinenza per troppo tempo e ora la mia anima anela la sua dose!
Daniela Galassi  


2 commenti:

  1. Ne condivido il pensiero del tuo post. Scrivere lo considero un istinto "animale", cioè che riguarda la mia "anima".
    Bel post. Tizzi

    RispondiElimina
  2. Un post che pare "triste". Nella solitudine del foglio bianco e vuoto forse lei trova se stessa. Saluti

    RispondiElimina

Print Friendly and PDF